Top Post »

| 2 Comments | 29.700 views

Dalmazia è una regione geografica e storica, sulla costa orientale del Mar Adriatico, nel sud e sud-est della Croazia. Come la ragione storica non ha più lo status ufficiale. Le …

Leggi l'articolo completo »
Cultura

Eventi culturali e la storia della Croazia

Dalmazia

Le nostre guide sulle città e luoghi interessanti nella Dalmazia

Vacanze

Suggerimenti e consigli sulle vacanze in Croazia forniti dalla gente che ci vive

Istria

Le nostre guide sui luoghi interessanti in Istria

Vacanze attive

Attività sportive per i turisti: rafting, kayaking, trekking...

Home » Vacanze, Vacanze attive

Tartufo istriano

Inserito da | 7.565 views

In Istria, l’autunno e l’inizio d’inverno sono le stagioni dei tartufi bianchi. Molti riconoscono i tartufi della Francia e dell’Italia, ma non sanno che esistono anche in Istria. I tartufi sono una specie di fungo e l’autunno e la stagione dei tartufi bianchi. Il tartufo bianco è il più caro e il più gustoso.

Tartufi in Istria

I tartufi d’estate sono neri, più leggeri quanto al gusto e un po’ meno cari. I tartufi sono uno “sport” caro e il prezzo dipende dalle riserve e dalla richiesta. Non vi sorprendete se dovete pagare 2000 euro per un chilo di tartufi.

L’interno d’Istria, specialmente la parte attorno a Motovun, è l’area in cui si possono trovare i tartufi, ma purtroppo non è una cosa che si può fare in un pomeriggio. Quelli che vanno per tartufi hanno i cani allenati a cercare i tartufi e hanno i loro posti segreti nei boschi dove vanno per tartufi.

Si crede che i tartufi siano un afrodisiaco e si usano in molti cibi. Fortunatamente non ci vuole un chilo di tartufi se volete preparare un cibo squisito. Spesso si mette soltanto alcuni grammi, che si può concedere per eventi speciali. Quando mettete i tartufi sul cibo prima di mangiarlo, conserverà il suo sapore caratteristico. I tartufi si usano con pasta al sugo, in combinazione con altri funghi; tagliuzzati sono buonissimi sulla bistecca, ma si possono trovare anche prodotti finiti con tartufi come formaggio o salsiccia.

Se volete provare a passeggiare nei boschi insieme a quelli che vanno per funghi e cani allenati, dovreste visitare Istria dall’inizio dell’ottobre alla fine del dicembre. Una delle mie amiche in Istria, Sonja, gestisce un’agenzia turistica chiamata Sol-Skin e organizza le gite per gruppi piccoli durante le quali potete assaggiare formaggio, salsiccia, miele e brandy fatti da tartufi. La gita comprende una passeggiata nei boschi dove si trovano i tartufi che è davvero un’esperienza interessante. Le gite possono durare tutto il giorno o metà di un giorno.

ricerca tartufi istriaEsempio di  una gita:

Dalla costa istriana dove al solito si fermano i turisti, guidiamo al centro d’Istria, alla città in montagne, Motovun. Da qui continuiamo per una piccola strada in direzione di lago Butoniga. In un piccolo villaggio visitiamo il nostro “cacciatore” dei tartufi, in questo caso una donna. La signora Danica ha ereditato quest’abilità da suo padre che l’ha insegnato di andare per tartufi. Sulla loro fattoria c’è una bellissima terrazza dove gli ospiti possono sedere e assaggiare le specialità della casa. È anche possibile comprare i prodotti come salame, formaggio, olio per tartufi freschi. Prima passeggiamo per il bosco, la gita dura da 15 minuti fino ad un’ora che dipende dalla forza dei partecipanti.

 

Siccome il terreno è scivoloso e fangoso, si raccomanda di vestire le scarpe da montagna. La passeggiata nell’aria fresca apre l’appetito e quindi potete godere il sapore dei cibi squisiti. Sazi e soddisfatti ritorniamo alla costa.

Il viaggio si può organizzare con la guida nella città di Motovun che si trova all’incirca 277 m al di sopra del livello del mare. La città si chiama anche la Mirna valley queen. Mirna è uno dei fiumi che sbocca nella valle sotto Motovun ed è uno di tre fiumi in Istria.

La ricetta: Pasta alla salsa di crema, tartufi e porcini ( per 4 persone)

Qui c’è un’idea per il cibo con tartufi. Per questo cibo usiamo la forma della pasta chiamata FUZI che si utilizza di più in Istria. Certamente, potete usare anche le altre forme di pasta come gnocchi o tagliatelle.

Ingredienti:

  • 400 gr di FUZI pasta
  • 80 gr di burro
  • 2 decilitri della crema pasticcera
  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • 80 gr  di funghi (10-20 gr di tartufi e il resto di porcini)
  • un po’ dell’olio d’oliva con il sapore dei tartufi

Preparazione

Riscaldare il burro in una padella, arrostire i porcini per qualche minuto, aggiungere la crema pasticcera e lasciarlo lessare all’incirca 10-15 minuti. Mescolare la pasta lessata al dente con la salsa e aggiungere il parmigiano e i tartufi grattugiati sul cibo prima di servire.

Tags: , , , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.