Top Post »

| 2 Comments | 29.700 views

Dalmazia è una regione geografica e storica, sulla costa orientale del Mar Adriatico, nel sud e sud-est della Croazia. Come la ragione storica non ha più lo status ufficiale. Le …

Leggi l'articolo completo »
Cultura

Eventi culturali e la storia della Croazia

Dalmazia

Le nostre guide sulle città e luoghi interessanti nella Dalmazia

Vacanze

Suggerimenti e consigli sulle vacanze in Croazia forniti dalla gente che ci vive

Istria

Le nostre guide sui luoghi interessanti in Istria

Vacanze attive

Attività sportive per i turisti: rafting, kayaking, trekking...

Home » Dalmazia, Vacanze

Omis, città dei pirati

Inserito da 2 Comments | 20.438 views

vacanze OmisOmis (Almissa) è una piccola città e porto alla foce del fiume Cetina nella Poljica literale, 26 km a sud-est da Spalato. Nei secoli XIII e XIV, Omis era l’abitazione dei pirati (Omiski gusari) che utilizzavano le loro navi veloci Sagittae (saetta) per attaccare le navi mercantili alla foce del fiume. Una volta finiti gli attacchi con successo, i pirati si ritiravano velocemente per il fiume Cetina dove le navi mercantili e i loro accompagnatori non li potevano seguire.

In questo periodo i pirati di Omis erano i più spaventosi della costa adriatica e le repubbliche mercantili come Venezia o Ragusa facevano gli accordi di non essere attaccati, per cui i pirati di Almissa prendevano le tasse alte. La repubblica di Venezia e il Papa cercavano di porre fine a pirati di Omis mandando i crociati. Per la prima volta erano sconfitti dai pirati, ma la seconda volta riuscirono a porre fine ai pirati di Omis.

Dopo questo, Omis diventò parte del regno di Bosnia e poi era venduta alla repubblica di Venezia. Sulla caduta della repubblica di Venezia, Omis come le parti principali della Croazia, diventò parte dell’Impero austriaco fino alla prima guerra mondiale, tranne un periodo di 10 anni all’inizio del XIX secolo quando apparteneva alla Francia.

Almissa oggi:

Oggi, Omis è una destinazione turistica molto famosa. Il numero di 15000 abitanti triplica nella stagione alta. La maggiorità di turisti alloggia nell’accomodazione privata e nelle pensioni da famiglia perché il numero degli alberghi in quest’area è limitato. Sebbene il turismo sia la fonte principale di redditi della città, si possono anche trovare le industrie della pesca, agricoltura, l’industria tessile e alimentare.

Durante l’inverno, la città è silenziosa ma ogni anno in aprile e maggio quando il mare è abbastanza caldo per la maggiorità dei nuotatori, la città diventa più vivace. Molte persone da Spalato e dalle aree circostanti vengono a godere le bellissime spiagge sabbiose a Omis. In questo periodo dell’anno potete vedere quasi ogni giorno le persone che praticano l’arrampicata libera sui colli ripidi dietro la città vecchia. Le attività sportive al fiume come rafting e canyoning diventano parte del programma quotidiano.

Cosa vedere e fare a Omis:

Grazie alla posizione geografica che la città ha accanto all’estuario del fiume Cetina, la città ha molto da offrire. Per i suoi turisti, in relazione ai monumenti culturali e storici, la città vecchia di Omis è l’attrazione principale. Particolarmente, raccomanderei ai turisti di visitare il seguente:

  1. La fortezza Mirabella; la fortezza del XIII secolo che si trova dietro la città vecchia. Si raggiunge seguendo le scale accanto alla chiesa di San Michele nel centro della città vecchia. L’ingresso si paga 10 kune, per cui avrete un buon esercizio (moltissime scale) e la vista perfetta su Almissa.
  2. Le chiese di cui la città vecchia abbonda, come anche il vecchio monastero francescano che ha una collezione d’arti e la libreria con i documenti turchi vecchi.
  3. La fortezza Starigrad (Fortica): se volete un’esperienza straordinaria, dovreste visitare la fortezza Starigrad del XV secolo. Per raggiungere la fortezza si deve salire perché la fortezza si trova sulla cima della montagna dietro la città vecchia. La salita dura un’ora, dunque, dovreste essere in buona condizione, ma vi garantisco che varrà la pena.
  4. Omis summer festival; nella stagione alta c’è sempre una mozione nella città. Una particolarità è il festival di klape (cantano a cappella) che si svolge nelle chiese e nelle piazze della città vecchia.

Se preferite le attività sportive, Omis ve ne offrirà tante. Nel canyon del fiume Cetina si offrono attività seguenti:

  1. Rafting: si parte alcune volte al giorno dal centro della città. Il rafting dura 4-5 ore e si può raccomandare ai bambini di 8 anni in più e agli adulti d’ogni età. Qui potete leggere più sul rafting.
  2. Canyoning: non l’ho ancora provato, ma ho sentito che il canyoning sul Cetina dovrebbe essere molto divertente. Si organizza nel periodo dal aprile alla fine di settembre e i partecipanti devono avere più di 14 anni.
  3. Altri sport: immersione, escursionismo, parapendio e arrampicata libera come ho già menzionato. Sulle spiagge a Omis tutti i tipi dello sport sono disponibili.

Attività relative ai pirati a Omis:

Tutti i turisti che visitano Omis incontreranno la storia dei pirati della città e non soltanto nei negozi di souvenir nella città vecchia. Durante l’estate si svolgono numerosi eventi relativi alla storia dei pirati.

Nel periodo d’estate, si svolge la notte di pirati una volta a settimana durante la quale gli ospiti possono godere la sera in compagnia di pirati spaventosi di Omis. Qui potete leggere sulla notte di pirati.

Il culmine delle attività di pirati è l’agosto, quando si ha la notte di pirati e la settimana di pirati. In quest’occasione si svolge il triathlon di pirati, una battaglia al mare in cui i pirati attaccano le navi mercantili di Venezia e molte altre attività.

Dove mangiare ad Almissa:

Ci sono dei ristoranti ottimi, specialmente nella città vecchia dove la strada principale è piena di tavole durante la stagione estiva. Se avete la macchina, vi raccomanderei 3 ristoranti nel canyon del fiume Cetina. Tutti e tre sono luoghi ottimi, particolarmente per le famiglie con bambini.

  1. Ristorante Kremenko (ristorante gli Antenati) a Svinisce che si trova 12 km lungo il canyon del Cetina. È un posto meraviglioso, costruito nello stile degli Antenati ma soprattutto i pasti sono splendidi. D’estate si può andare con l’autobus Antenati dal campeggio Galeb al ristorante e viceversa.
  2. Ristorante Radmanove Mlinice (mulini di Radman) che si trova 6 km lungo il canyon del Cetina. La parte esterna del ristorante è situata accanto al mulino vecchio ed è un posto ottimo per mangiare la trota e le specialità della Dalmazia come la peka e la rena. La maggiorità dei giri di rafting sul fiume Cetina finisce qui nei mulini.
  3. Ristorante Kastil Slanica che si trova 4 km lungo il canyon del Cetina. Nell’ambiente bellissimo accanto al fiume potete godere le specialità locali di Kastel Slanica. Sulla foto che vedete c’è il buffet che ho avuto la volta scorsa quando ero qui. Era splendido.

Parcheggio a Omis: ci sono 3 luoghi per parcheggio a Omis; il parcheggio più grande si trova sulla parte spalatina del fiume Cetina, 100 metri prima del ponte. Il prezzo è 4 kune per un’ora. Da questo parcheggio, la città vecchia dista 400 metri.

Il posto secondo si trova alla parte sinistra dopo il ponte. Seguite la strada per 200 m e vi troverete in una galleria dopo la quale potete lasciare la vostra macchina.

Il posto terzo si trova quando girate a destra dopo il secondo semaforo dopo il ponte. Qui, i posti da parcheggiare si trovano a tutti i due lati della strada. Il parcheggio si paga nel modo di inserire le monete nella macchina che troverete a tutte e due le parti della strada. (Si fanno molti controlli durante l’estate e perciò vi raccomando di farlo).

Spiagge a Omis:

Come suona più di 1.5 km di spiagge sabbiose? Benissimo?

Allora, Omis sarebbe il posto di prendere in considerazione quando siete in vacanze in Croazia perché questo è ciò che potete trovare qui.

Velika plaza (Spiaggia grande); questa spiaggia di 700 m si trova nel centro di Omis. È raggiungibile a piedi a tutti quelli che alloggiano a sud dal ponte. È una spiaggia eccellente per le famiglie con bambini. Ricordate di portare il secchiello e l’altro equipaggiamento da gioco con la sabbia per i più piccoli. Sulla spiaggia c’è un campo da gioco e la attività come pallavolo, calcio e windsurf.

Spiaggia Slavinj e spiaggia Brzet: queste due spiagge ghiaiose distano 10 minuti dal centro di Omis in direzione sud. Sulle spiagge c’è molta ombra dagli alberi di pino.

 

Spiaggia del campeggio Galeb: la mia spiaggia preferita è quella che comincia di fronte al campeggio Galeb e si stende per 300 – 400 metri dopo il campeggio in direzione Spalato. La macchina la dovrete lasciare sulla strada principale e camminare fino alla spiaggia; se arrivate di buon’ora non è un problema. Le piante giovani sono state piantate sulla spiaggia per avere l’ombra. Se non vi riesce a sistemarvi sotto un albero, potete affittare le sedie a sdraio e parasole nel bar/fast food sulla spiaggia che ha anche una piscina con acqua salata dove potete sedere e godere la bibita.

NOTA: le temperature del mare a Omis sono sempre un po’ più basse del resto dei luoghi sulla costa perché quest’acqua è l’acqua che viene dal fiume Cetina la cui temperatura è tra 16-18 gradi quando entra nell’adriatico. Dunque, se la temperatura a Spalato è 25 gradi, a Omis è 22-23 gradi.

Trasporto da/a Omis:

In auto: Se andate ad Omis dall’autostrada A1 (Zagabria – Spalato – Ragusa), potete uscire all’uscita Spalato/Dugopolje da cui Omis dista 35 km. L’altra uscita è Bisko.

Siccome il traffico può essere molto intenso sulla strada costiera tra Spalato e Omis, potreste prendere la strada di sopra. Per fare questo, dovete girare a Stobrec e andare in direzione Zrnovnica.

in aereo: dall’aeroporto di Spalato a Kastel Stafilic, Omis dista 45 km. Se prendete un taxi, vi costerà all’incirca 400-500 kune (60-70 euro). Perciò vi raccomanderei di prenotare il trasporto o prendere l’autobus dall’aeroporto a Spalto e poi l’autobus locale a Omis.

In autobus: l’autobus numero 60 (Spalato-Omis-Ravnicki) va ogni 30 minuti dalle 6 di mattina alla mezzanotte. Se non c’è traffico intenso, dovrebbe arrivare per 30-40 minuti. Il biglietto per una persona in una direzione costa 20 kune (3 euro).

Oltre all’autobus locale ufficiale, ci sono molti mini autobus privati che si occupano di trasporto tra le due città. Per questi autobus non c’è nessun orario, loro partono dalla stazione autobus accanto al mercato di Spalato.

Gite da Omis:

Oltre alle attività che ho menzionato, ci sono alcune gite che si possono fare da Omis.

Fish picnic: Dal porto (accanto alla stazione dei pompieri) e dal bacino accanto al ponte, ci sono alcune navi da picnic che navigano all’isola di Brazza e l’isola di Lesina.

Gita a Spalato: se non avete visitato Spalato, dovreste andare un giorno a visitare il palazzo di Diocleziano.

Cascate sul fiume Krka: da Omis ci vuole un’ora e mezza per arrivare al parco nazionale Krka che vi raccomando di visitare.

Brela Punta Rata: se siete stuffi delle spiagge sabbiose dovreste visitare la spiaggia Punta Rata a Brela. Qui, l’acqua è cristallina e perfetta per lo snorkeling.

Accomodazone a Omis:

Il numero degli alberghi è limitato e perciò i turisti devono alloggiare in accomodazione privata. L’accomodazione si trova su tutti i due lati della città. Se alloggiate nella città, la spiaggia più vicina si trova alla distanza di 500 m al massimo.

I prezzi dell’accomodazione ad Omis sono relativamente economici in paragone con Istria per esempio, e specialmente se prenotate direttamente dal proprietario.

Campeggio a Omis:

Alla riviera Spalato – Omis e particolarmente un po’ prima di Omis, ci sono numerosi piccoli campeggi. Se cercate un vero e proprio campeggio, l’unica opzione è il campeggio Galeb. Ci siamo stati l’anno scorso e ve lo raccomandiamo. Qui potete leggere di più sul nostro camping a Galeb.

Mappa di Omis:

Sulla mappa abbiamo segnato i luoghi (ristoranti, spiagge, strade) che abbiamo menzionato nella nostra storia.

Parole finali:

Se avete qualche domanda relativa al nostro viaggio a Omis, sentitevi liberi di lasciare un commento. Noi faremo tutto per darvi la risposta più adatta.

Tags: , , , , , ,

2 Comments »

  • barbara ha detto:

    Buongiorno. vorrei avere delle informazioni. Mio cugino vorrebbe andare nel periodo di fine giugno in ferie stando vicino a Spalato perche’ vorrebbe un po di vita serale con negozi e passeggiate. Andrebbe in ferie con la famiglia costituita da moglie e figlio di 6 anni. Io e’ da anni ormai che giro la Croazia ma le scelte sono un po piu selvaggie dato che giriamo in moto e quantaltro. Non sono mai stata a Omis ma da quello che ho letto sembra adatto a bambini e famiglie. Chiedevo la temperatura dell’acqua e’ calda per bagni e giocare anche ad un bambino (visto la vicinanza della foce del fiume)o mi consigliereste un altro posto che abbia sempre spiagge con sabbia??? Attendo gentile risposta e grazie

  • petra123 ha detto:

    Omis è una scelta eccellente per una vacanza con i bambini! Della temeratura del mare in giugno non si deve preoccupare, è un po’ più freddo a causa del fiume, ma non drasticamente. Quindi, dal mio punto di vista, può raccomandare a suo cugino di andare a Omis.

    Saluto cordiale!

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.