Top Post »

| 2 Comments | 37.745 views

Dalmazia è una regione geografica e storica, sulla costa orientale del Mar Adriatico, nel sud e sud-est della Croazia. Come la ragione storica non ha più lo status ufficiale. Le …

Leggi l'articolo completo »
Cultura

Eventi culturali e la storia della Croazia

Dalmazia

Le nostre guide sulle città e luoghi interessanti nella Dalmazia

Vacanze

Suggerimenti e consigli sulle vacanze in Croazia forniti dalla gente che ci vive

Istria

Le nostre guide sui luoghi interessanti in Istria

Vacanze attive

Attività sportive per i turisti: rafting, kayaking, trekking...

Home » Istria

Guida d’Istria

Inserito da | 19.769 views

La penisola d’Istria è da decenni una delle destinazioni turistiche con il maggiore successo in Croazia. Durante gli ultimi 10 anni la maggior parte degli alberghi è stata rinnovata come anche i campeggi, l’alloggio privato e gli impianti. Non c’è dubbio che Istria attirerà l’attenzione di turisti negli anni che seguono.

Orsera-vista dalla torre

A me Istria piace molto. Durante gli ultimi 5 anni ho visitato Istria più volte all’interno di un anno. Ho viaggiato in Istria per lo più per ragioni di lavoro, ma anche quando era possibile ci spendevo le vacanze con la famiglia. Durante i viaggi numerosi ho più o meno visto tutte le strade e le città in Istria, la maggior parte di campeggi e un grande numero di alberghi. Questa è la ragione per cui ho deciso di fare una piccola guida alle città e le località principali in Istria.

Le città costiere in Istria:

Se prendete la strada costiera dalla frontiera di Slovenia, vi troverete nelle città istriane seguenti (dal nord a sud):

Umago: non la mia città preferita in Istria, sebbene ci siano degli alberghi belli di cui la maggior parte ha gli spa impianti buonissimi. La città vecchia ha un’attrattiva ma non così come le città di Rovinj (Rovigno) o Poreč (Parenzo).

Secondo me, il migliore è che a Umago si trova il Campeggio Park Umago (che si trova fuori città in direzione sud). Penso che il campeggio sia tra i cinque migliori in Croazia.

Novigrad: se prendete la strada costiera da Umago per 12 chilometri, vi troverete a Novigrad (Cittànova) che come Umago non è la mia città preferita in Istria, ma devo ammettere che durante gli ultimi anni gli impianti turistici si sono abbastanza migliorati. Tra l’altro, è stata costruita una nuova marina e sono sviluppati i ristoranti slow food. Vi suggerisco di vedere il tramonto dalle mura della città durante l’estate e cercate di ordinare un vino istriano buono.

Fuori città ci sono 3 campeggi: campeggio Sirena, Mareda e Kastanija.

Parenzo (Porec): se continuate per la strada costiera, vi troverete Parenzo.

 Basilica Eufrasiana

La lunga storia di 2000 anni e la posizione sulla penisola fanno Parenzo una delle città turistiche più importanti nella costa occidentale d’Istria. Qui troverete il complesso episcopale della Basilica eufrasiana nel centro storico di Parenzo. La basilica è inserita tra i patrimoni dell’umanità dell’UNESCO e offre i mosaici meravigliosi dal VI sevolo.

Attorno a Parenzo ci sono 6 campeggi, campeggio Lanterna (uno di campeggi più grandi in Croazia), campeggio Bijela Uvala, campeggio Zelena Laguna, campeggio Materada e due campeggi nudistici, Solaris e Ulika.

A sud di Parenzo potete trovare dei grandi complessi alberghieri come Hotel Valamar Diamond. Recentemente, il primo albergo a Parenzo, l’ex albergo Riviera oppure oggi l’albergo Palozzo (4 stelle) sono stati rinnovati e aperti per il pubblico. L’albergo si trova nel centro della città vecchia e ha una vista meravigliosa sul porto e la città.

Orsera (Vrsar) è la città seguente lungo la costa. Orsera è l’insediamento vecchio dei pescatori in cui la parte storica della città è stata costruita sulle terrazze dal mare fino alla cima della collina. Se prendete la videocamera, dovreste visitare la torre della chiesa che ha una vista bellissima sul mare adriatico.

La maggior parte delle capacità turistiche (20 000) si trova nei 4 campeggi più grandi: campeggio Orsera, campeggio Porto Sole, campeggio Valkanela e il campeggio nudistico Koversada. A Orsera si trova uno dei campeggi più piccoli, Tina, con la capacità di 33 persone (sarebbe raccomandabile prenotare qui una piazzola).

Rovigno (Rovinj): da Orsera ci vogliono 27 chilometri lungo la costa dal fiordo Lim per arrivare in una delle città più belle in Croazia che secondo me è Rovigno. La città vecchia è originariamente stata situata sull’isola, ma nel XVIII secolo coprirono il canale e la città vecchia diventò così la penisola. Sulla cima della collina della città vecchia c’è la chiesa barocca di Santa Eufemia che si deve vedere.

Rovigno ha relativamente grandi capacità alberghiere delle quali la maggior parte si trova a sud dal centro. Nell’area ci sono 8 campeggi: i più grandi sono campeggio Amarin, campeggio Polari, campeggio Porton Biondi, campeggio Valdiso and campeggio Veštar e il campeggio nudistico Valalta; I mini campeggi sono campegio Mon Paradis and campeggio Ulika.

Fasana (Fazana): 30 chilometri a sud di Rovigno troverete Fasana, la piccola città  di pescatori. La città di Fasana è la “porta” al Parco Nazionale di Brioni (la località preferita di Tito in Croazia). Qui si trova il campeggio famoso Bi-village come anche il campeggio Pineta.

Pola (Pula): 8 chilometri a sud di Fasana si trova la città più grande in Istria – Pola. Si va a Pola se volete fare qualche spesa ma dovete visitare anche l’anfiteatro (Arena Pola) e il Foro nella parte vecchia della città. La maggior parte degli alberghi a Pola si trova nella parte della città chiamata Verudela. Tra Fasana e Pola si trova il campeggio Puntizela; alla parte meridionale di Pola in direzione Medulin si trovano i campeggi Pomer e Stoja.

Medulin è situato quasi sulla punta della penisola d’Istria. L’ex villaggio di pescatori è stato trasformato nella destinazione turistica famosa. Medulin ha le spiagge sabbiose lunghe 1 chilometro che è difficile trovare in Istria. Lungo la costa, Medulin ha numerosi alberghi e 9 campeggi che includono il campeggio Medulin e Kazela. Medulin ha la capacità di 20 000 turisti.

Rabac: in direzione Fiume, 55 chilometri di distanza da Medulin, si trova un bel villaggio turistico, Rabac, situato in un golfo dove si trova il campeggio Oliva e alcuni alberghi più grandi. Nella stagione alta, la popolazione cresce fino a 1000%.

Città continentali in Istria

Le città continentali in Istria non sono tanto conosciuti come le città lungo la costa istriana, ma vi raccomanderei di visitare le città seguenti.

Montona (Motovun): città situata sulla collina 277 metri alta, nel retroterra di Umago e Novigrad. Quando visitate Motovun, portate la videocamera; la vista è bellissima dalla città vecchia. Provate anche un cibo di tartufi in uno dei ristoranti. I tartufi si possono trovare nei boschi sopra la città.

Alcune cose che dovreste sapere di Motovun: dal 1999 a Motovun si svolge il film festival con i film d’avanguardia dagli Stati Uniti e dall’Europa. I vini provenienti dall’area attorno a Motovun sono eccellenti e se trovate del tempo visitate una delle cantine.

Grisignana (Groznjan): Grisignana si trova alcune colline lontano da Montona. Io questa città la chiamo la città degli artisti, che ha senso, siccome ci sono all’incirca 20 gallerie. Da anni, la città è stata la destinazione famosa tra i pittori, musicisti e scultori. Nella città di Grisignana si organizzano alcuni seminari e corsi di musica. Ogni anno nella città si svolge all’aperto il jazz festival “Jazz is back”.

Cose da fare e vedere in Istria

Oltre alle città, Istria ha le altre cose interessanti da offrire ed ecco cosa posso raccomandare:

Grotta Baredine: sulla penisola d’Istria ci sono più di 1000 grotte e soltanto alcune di loro sono aperte per i visitatori. 12 km da Parenzo, nella città di Nova Vas, si trova la grotta più famosa in Istria, grotta Baredine. Questa grotta è coperta con stalagmiti e stalattiti che hanno praticamente formato un sottomondo di sculture. Nella grotta si trovano anche le specie endemiche di animali e i protei che vivono soltanto nelle grotte. La grotta è aperta dal 1 aprile al 30 ottobre. Nella stagione alta (luglio e agosto) è aperta dalle 9.30 di mattina alle 18.30. Non dimenticate di portare abbigliamento caldo perché la temperatura nella grotta è all’incirca 14°C.

Grotta Festinsko Kraljevstvo: vicino a Zminj troverete un’altra grotta aperta per le visite. Ci vuole 30 minuti di visita con la guida nella grotta di 80 metri di profondità. Le grotte sono aperte dalle 10 di mattina alle 18 di pomeriggio nella stagione alta, ingresso si paga 40 kune.

Hum: città medievale Hum è una delle città più piccole nel mondo, con soltanto 17 abitanti. Qui si vive ancora conformemente alle tradizioni vecchie, e allora se volete tornare indietro nel tempo, visitate questa città.

Strade di vino: attraverso Istria potete spesso vedere un segno bruno con l’uva; questo significa che vi trovate sulla strada di vino. Su queste strade potete trovare delle cantine per comprare del vino fresco (in alcuni casi in bottiglie). Se vi piace il vino, dovreste visitare alcune cantine. Di solito il prezzo è 15 – 20 kune per un litro, che non fa male al vostro bilancio. I due tipi d’uva più famosi sono Teran (rosso) e Malvazija (bianco),ma ci sono anche delle cantine che producono Merlot, Chardonnay e gli altri.

Parco Giurassico a Parenzo: il secondo parco Giurassico nel mondo con i dinosauri metallici di 24 metri. La nuova attrazione a Parenzo che include la sala giochi per i bambini.

Parco Nazionale Brioni: di fronte a Fasana si trova il gruppo di isole Brioniche oggi è il parco nazionale. All’inizio del XX secolo il parco era molto famoso tra l’elite europea. Dopo diventò la residenza principale estiva di Tito e i numerosi presidenti, re e regine come anche gli attori e le attrici lo visitavano sulle isole di Brioni. Molti di loro portarono degli animali esotici per il suo giardino zoologico e il parco safari che erano costruiti all’inizio del XX secolo.

Eventi in Istria

Histria festival: ogni anno in luglio e agosto, Histria festival offre gli eventi musicali e gli altri eventi culturali nell’Arena in Pola e negli altri luoghi in Istria. Il programma dell’Histria festival include alcuni artisti interessanti come ad esempio quest’anno c’era Sir Elton John, Michael Bolton e il Balletto Russo reale. Il programma del festival viene pubblicato di solito nel maggio quando anche comincia la vendita di biglietti.

Giostra Parenzo: in settembre a Parenzo si svolge il festival storico in cui gli abitanti di Parenzo come anche i visitatori dagli altri paesi possono partecipare all’evento storico. Qui troverete il torneo di cavalieri, la danza barocca, i cibi tradizionali e i giochi all’esterno. Tutto si basa sulle note storiche dal XVIII secolo, quando Istria apparteneva alla Reppublica di Venezia.

Tennis ad Umago: ogni anno in agosto, ad Umago si svolge l’ATP torneo internazionale di tennis in cui partecipano quasi tutti i giocatori migliori nel mondo.

Eventi estivi: tutte le città turistiche lungo la costa, hanno il programma estivo molto vasto che si svolge dal 1 luglio alla fine dell’agosto. Il programma include le cose come: la notte di pescatori, gli eventi di musica e di danza, gli eventi sportivi come ad esempio picigin.

Il mio consiglio sarebbe di guardare il programma un po’ prima di andare in vacanza.

Altre cose utili sull’Istria

Prezzi: i prezzi in Istria sono tra i più alti in Croazia, però la maggiorità delle cose è a più buon prezzo che nel resto dei paesi europei. Date un’occhiata alla nostra guida ai prezzi in Croazia e avete l’idea di prezzi per varie cose.

Strade: attualmente, non c’è l’autostrada in Istria. La strada principale e l’Y istriano che è costruito nella forma della lettera Y. Questa strada va dalla frontiera di Slovenia al nord fino a Rovigno dove si suddivide in una strada per Pola e l’altra per Fiume. La strada si attualmente espande in quattro corsie autostradali. Una volta finita l’espansione, si dovrà pagare il pedaggio. Al momento si paga soltanto l’uso della galleria Učka e del ponte Mirna.

Immobiliari: si può permettere di avere una proprietà in Istria, ma può essere anche piacevole. Gli impianti all’interno della regione sono ottimi e gli aeroporti sono situati opportunamente per i visitatori che vengono dall’Europa. Le camere da un letto si possono trovare lungo la costa al prezzo di 110 euro all’incirca, mentre dall’altro lato, una villa a 4 stanze si può acquistare per 550 000 euro.

Vacanza avventuristica: in Istria c’è una gran selezione tra le attività sportive avventuristiche come l’arrampicata sportiva, tour in mountain bike ecc. Allora, se avete l’intenzione di abbellire la vostra vacanza con qualche esercizio, io vi posso raccomandare l’agenzia www.sol-skin.com. L’agenzia offre i corsi diversi dello sport avventuristico ed è l’unica che utilizza gli instruttori qualificati la cui priorità è la sicurezza. Potete contattare l’agenzia alla e-mail info@sol-skin.com, oppure potete mandare la mail a info@solitum.hr e noi la proseguiamo a loro.

Come sempre, sentitevi liberi a lasciare qualsiasi domanda su Istria o qualche altro luogho in Croazia. Noi vi risponderemo nel miglior modo possibile.

Tags: , , , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.