Top Post »

| 2 Comments | 29.700 views

Dalmazia è una regione geografica e storica, sulla costa orientale del Mar Adriatico, nel sud e sud-est della Croazia. Come la ragione storica non ha più lo status ufficiale. Le …

Leggi l'articolo completo »
Cultura

Eventi culturali e la storia della Croazia

Dalmazia

Le nostre guide sulle città e luoghi interessanti nella Dalmazia

Vacanze

Suggerimenti e consigli sulle vacanze in Croazia forniti dalla gente che ci vive

Istria

Le nostre guide sui luoghi interessanti in Istria

Vacanze attive

Attività sportive per i turisti: rafting, kayaking, trekking...

Home » Campeggio, Costa Adriatica, Cultura, Dalmazia, Vacanze

Vacanze a Trogir

Inserito da | 9.868 views

Una delle nostre città preferite in Croazia è Trogir (Traù) che si trova 25 km a nord da Spalato. Traù ha una storia lunga più di 2000 anni. Grazie alla sua posizione, Trogir era una città importante a conquistare per tutti i regnanti lungo la costa adriatica. Durante gli anni Trogir apparteneva a Grecia, alla Repubblica Romana, a Venezia e anche a Francia, e tutti questi paesi hanno contribuito al patrimonio culturale della città di Trogir.

Oggi, Trogir è composta di 3 parti: la parte principale di terraferma, la città vecchia insulare e la parte dell’isola di Čiovo (isola di Bua). Nel 1997 Traù (la parte vecchia) era inserita nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. La città vecchia insulare ha una delle densità più grandi di chiese nel mondo e gli edifici bellissimi dai periodi di rinascimento, romanica e barocco.

Trogir oggi:

Oggi, Trogir è una destinazione turistica molto famosa con 20 000 letti all’incirca. L’industria turistica è una delle più importanti nell’area. Trogir era una delle città prime a vietare le luci al neon, i manifesti e altro nella parte vecchia. Il municipio ha deciso di farlo per non rovinare l’atmosfera della città vecchia. Siccome i redditi dall’industria turistica fanno più di 50 % del bilancio municipale, questa era una decisione molto buona.

20 000 letti negli alberghi, negli ostelli e nell’accomodazione privata dovrebbero bastare ai turisti per trovare alloggio adatto per una vacanza a Trogir. Devo menzionare che nel mese di luglio e agosto la maggior parte dell’alloggio è occupata e perciò dovreste prenotare in tempo se volete avere la possibilità di scegliere.

Cosa vedere a Trogir:

In generale, la città vecchia è la parte principale da vedere a Trogir. Accanto a questo, dovreste vedere anche le importanze seguenti della città:

  1. La cattedrale rinnovata di San Lorenzo (XIII secolo) con il portale di maestro Radovan. Raccomando di pagare 20 kune – 3 euro (la tassa d’ingresso) per visitare la cattedrale ed il camapanello. NOTA: la visita al campanello non è adatta alle persone che hanno paura dell’altezza.
  2. La fortezza Kamerlengo (XV secolo) si trova sulla punta settentrionale dell’isola. Per una tassa di 15 kune – 2.5 euro potete fare la passeggiate lungo le mura della fortezza. La torre principale è accessibile dalle scale relativamente ripide, ma non tanto ripide da non essere superabili dalla maggior parte delle persone. Durante la stagione estiva, la fortezza si usa per i concerti e gli altri eventi.
  3. Il mercato verde che si trova alla terraferma, accanto al ponte. Qui potete trovare la frutta e la verdura fresca come anche comprare l’olio d’oliva e la grappa (prodotti locali).

Dove mangiare:

I ristoranti a Trogir sono concentrati alla riva (striscia azzurra sulla mappa sotto) e la strada vecchia, 30 metri dalla scuola (arrivando dal ponte). Ci sono anche dei ristoranti sulle navi sull’isola di Bua.

Ho visitato molti ristoranti, ma non posso raccomandare nessun ristorante in particolare perché tutti erano buoni. Il ristorante Capo potrebbe essere un’eccezione grazie al suo ottimo ambiente.

Parcheggio a Trogir:

A Trogir ci sono 3 parcheggi a pagamento; due si trovano alla terraferma ed il terzo si trova alla parte destra dopo il ponte. Ci sono alcuni posti per parcheggiare alla parte dell’isola di Bua.

Il parcheggio costa 5-15 (1-2 euro) kune all’ora, dipendente dalla vicinanza alla città vecchia. Ho segnato tre posti per parcheggiare sulla mappa sotto; io raccomanderei lo spazio numero 2 del parcheggio (8 kune all’ora – 1 euro); da qui c’è un ponte di legno che porta all’isola, oppure potete attraversare il ponte regolare.

Spiagge a Trogir:

La spiagga più famosa a Trogir si chiama Okrug e si trova sull’isola di Ciovo. Dal centro di Trogir potete arrivare alla spiaggia con la macchina (5 km) o andare con la nave tra Traù e Okrug Gornji che va ogni 30 minuti nella stagione alta (costa 10 kune – 1.50 euro).

Le altre spiagge da menzionare sono la spiaggia di sabbia e ghiaia, Pantan, alcuni km fuori città in direzione Spalato. Per arrivare a questa spiaggia dovete prendere l’autobus numero 37 e salire alla stazione seconda dopo essere partiti da Trogir, da dove ci vuole qualche centinaio di metri per arrivare alla spiaggia.

La spiaggia Medena si trova 4-5 km fuori Trogir in direzione Primosten. Potete arrivare alla spiaggia prendendo l’autobus da Trogir a Medena. Medena è un’area di vacanze con gli alberghi e gli appartamenti. La maggior parte dei turisti nell’area va alla spiaggia Medena perché c’è una varietà d’attività sportive, acquascivoli e i terreni per il calcio e la pallavolo.

Ci sono anche molte spiagge “private” attorno all’isola di Ciovo. Per arrivare a queste spiagge dovreste avere la macchina, sebbene ci siano degli autobus per Slatine e alcuni altri luoghi sull’isola.

Trasporto da/a Trogir

Con la macchina: se andate a Trogir per autostrada A1, dovete uscire dall’autostrada a Prgomet. Da qui il centro di Trogir dista 15 km all’incirca. Se arrivate dal nord, potete uscire dall’autostrada a Sebenico e prendere la strada costiera a Trogir, per questo ci vuole un’ora.

Da Spalato ci vogliono 25-30 minuti con la macchina, ma nella stagione alta anche di più, grazie al traffico.

Con aereo: l’aeroporto di Spalato a Kastel Stafilic dista dal centro di Trogir 5.5 km. Se prendete un taxi, vi costerebbe 80-100 kune (12 – 14 euro) per arrivare a Trogir, oppure potete prendere l’autobus numero 37 che parte ogni 20.30 minuti e passa per la strada principale di fronte all’aeroporto, il prezzo è 20 (3 euro) kune.

Con autobus: il modo migliore per arrivare a Spalato da Trogir è prendere un’autobus veloce che parte dalla stazione principale a Spalato (Autobusni kolodvor di fronte al porto). Dalle 5 di mattina alla mezzanotte 1 – 3 autobus partono ogni ora e ci vuole 30 minuti per arrivare a Traù.

Se possibile, non prendete l’autobus locale, numero 37 che parte vicino al mercato verde, perché si ferma tante volte (eccetto che non avete molto tempo). Se andate in direzione opposta, vedete sulla nostra mappa (sotto) dove si trova la stazione autobus a Traù.

Quando andate a Sebenico o Primosten, ci sono alcuni autobus che partono dalla stazione principale a Trogir.

Con nave: c’è un traghetto da Spalato attraverso Slatine da Trogir. Il primo traghetto parte da Trogir alle 6 di mattina e l’ultimo alle 7 di sera; da Spalato il primo traghetto parte alla 9 di mattina e l’ultimo parte alle 9 di sera. Chiedete nell’ufficio turistico l’orario o chiamate il proprietario – +385 917271244.

Il prezzo per il trasporto da Spalato a Trogir è 20 kune – 3 euro per una persona. Dovreste sapere che sul traghetto c’è spazio per soltanto 40 persone e perciò può diventare molto affollato nella stagione alta.

Escursioni da Trogir:

Sono raccomandabili le seguenti escursioni di un giorno da Trogir:

Fish picnic: durante la stagione alta c’è la nave d’escursione che parte dalla riviera.

La gita a Spalato: prendete il traghetto/la nave per Spalato la mattina; qui dovreste visitare il palazzo di Diocleziano – qui troverete l’ispirazione per visitare Spalato.

Il parco nazionale Krka: se prendete l’autostrada, ci vuole un’ora per arrivare al parco nazionale. Qui troverete la guida al parco nazionale Krka.

La gita costiera: prendete la macchina e guidate lungo la costa fermandosi nelle città come Marina e Primosten; pranzare, poi continuare a Sebenico per vedere la città vecchia e la cattedrale di San Jacopo che potrebbe essere la seguente per inserirsi nel patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Accomodazione a Trogir:

Come ho già detto, nel municipio di Trogir ci sono all’incirca 20 000 letti disponibili. Prima di prenotare, dovete tener conto del seguente:

L’accomodazione nella città vecchia è limitata e al prezzo più alto. Sulla terraferma, c’è accomodazione lungo la strada principale e a Seget che è una piccola città alcuni chilometri fuori Trogir.

La maggior parte dell’accomodazione si trova sull’isola di Ciovo cioè Okrug Gornji dove sono costruiti tanti appartamenti durante gli ultimi 10 anni. Dovete tenere in mente che ci vuole tanto per andarsene dall’isola, specialmente nella stagione alta, e perciò se avete l’intenzione di fare le gite di un giorno, non vi raccomando l’accomodazione qui.

Campeggi attorno a Trogir:

Ci sono 4 campeggi nell’area di Trogir:

Campeggio Seget: dista da Trogir alcuni km; il campeggio con una stella e capacità di 300 persone.

Campeggio Vranjica Belvedere: si trova 5 km fuori Trogir in direzione Sebenico; campeggio con 3 stelle; 450 piazzole si trovano sulle “cascate” verso il mare. Il campeggio è equipaggiato molto bene e per esempio offre la navetta alla riva a Trogir.

Campeggio Labadusa: si trova nel golfo meridionale dell’isola di Ciovo, vicino Okrug Gornji. Nel campeggio con 2 stelle c’è spazio per 400 persone.

Campeggio Rozac: si trova 2 km da Trogir in direzione Okrug Gornji; il campeggio con 3 stelle, equipaggiato con impianti ottimi, le piazzole sono coperte con gli alberi di pino, la capacità di 550 persone.

Mappa di Trogir:

Sotto sulla mappa potete vedere tutti i posti che abbiamo menzionato. Se avete qualche domanda su Trogir o la vacanza nell’area di Trogir, potete contattarci per consigli.

Tags: , , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.